Sciacca Acqua Sulfurea Santa Ferrata

Acqua Sulfurea Santa Ferrata

Sciacca - Guida di Sciacca

Arte - Cultura - Storia - Mare - Turismo - Vacanza

Sciacca Acqua Sulfurea Santa Ferrata

Sciacca   Sciacca
 
Sciacca Acqua Sulfurea Santa Ferrata

...terra di mare...terra d'amare...


Acqua Sulfurea Santa Ferrata

L’acqua sulfurea contenente acido solfidrico è un’acqua solforosa-sodica. Viene adoperata per bagno, doccia e bibita. Come bibita si dà alla dose di uno o due bicchieri da tavola al giorno. L’acqua sulfurea è un rimedio purgativo, giova nelle affezioni reumatiche croniche e nelle malattie cutanee.

L’acqua santa è un’acqua acidula – alcalina – magnesiaca - ferruginosa, simile per la sua alta proporzione di ossido di litio all’acqua della stazione idrominerale di Vichy in Francia. Viene adoperata soprattutto per bere. S’inizia con un bicchiere e si può arrivare ad un litro. Agisce da dissetante, refrigerante e digestivo. Contiene il solfato di ossido di magnesio, il nitrato di carbonato di potassio, il cloruro e il bicarbonato di litina, il ferro ed il cloruro di sodio. Giova nella forma torpida del catarro cronico dello stomaco e degli intestini, nella renella e calcolosi.

L’acqua ferrata s’adopera per bere con dose di un solo bicchiere, e si aumenta la quantità tenendo conto del difficile assorbimento dei preparati del ferro.


 

Sciacca

 

Sciacca

Sciacca   Sciacca
 
Sciacca

...terra di mare...terra d'amare...


Consigliati


 

Sciacca

 

Lampedusa

Sciacca   Sciacca
 
Sciacca




 

Sciacca

 

Sciacca


Guida di Sciacca

 

Guida di Sciacca - Copyright © 2000 - Tutti i diritti riservati. Aggiornato il: